Ilva. Sinistra Italiana a fianco dei lavoratori nelle piazze e nelle Istituzioni

Rixi accanto a Manganaro e lavoratori

Rixi accanto a Manganaro e lavoratori

L'Am Investco Italy non ha fatto altro che seguire le regole imposte dallo Stato sul lavoro, in maniera forse un po' troppo furbesca chiaramente, ma la controparte, Il Ministero, non solo non ha ascoltato le preoccupazioni dell'Antitrust UE e dei tecnici prima dell'assegnazione al gruppo - che lamentavano un'incoerenza negli investimenti e una mancanza nella documentazione - ma negli anni ha fornito tutti gli strumenti affinché le aziende più furbe si comportassero come sta accadendo ora.

I lavoratori dell'Ilva di Legnaro scendono in sciopero lunedì e martedì.

PERCHÉ IL GOVERNO HA ANNULLATO IL TAVOLO - Le condizioni salariali e contrattuali dei lavoratori poste dal piano sono però inaccettabili per il governo che ieri ha puntato i piedi annullando il tavolo. Da Taranto a Genova sciopero, cortei e manifestazioni dei lavoratori. Inoltre, così come evidenziato nel piano, non ci sarà alcuna "continuità rispetto al rapporto di lavoro" precedente "neanche in relazione al trattamento economico e all'anzianità".

"Il governo è sulla sua linea di sempre ma rispetto all'offerta a mancare non sono i numeri degli esuberi, su cui si può discutere e che fanno parte della trattativa, ma un pezzo dell'impegno che l'acquirente ha preso nei confronti del governo che riguarda i livelli salariali e gli scatti di anzianità su cui non si prevedeva di ripartire da zero ma anzi di mantenere quelli attuali", ha spiegato ancora Calenda che ha ripetuto: "è una proposta irricevibile, un passo indietro".

4mila lavoratori Ilva rischiano il licenziamento. "Se non si riparte da quell'accordo la trattativa non va avanti", ha dichiarato il ministro. Con il sequestro da parte della magistratura dello stabilimento siderurgico di Taranto, nell'ambito di un'inchiesta su presunto inquinamento ambientale, e la famiglia Riva, proprietaria del gruppo, messa sotto accusa, l'azienda è arrivata sull'orlo del fallimento.

Il Governo ferma Arcelor Mittal. La capofila della cordata che ha rilevato Ilva si è detta contrariata ieri dal fatto di non aver potuto iniziare la negoziazione con i sindacati.

Altre Notizie