Partenza sprint per Mediaset

I figli di Silvio Berlusconi

I figli di Silvio Berlusconi

Lo dice una fonte italiana vicina al dossier commentando indiscrezioni stampa che parlano di un riavvicinamento tra le parti.

Per Vivendi al tavolo del negoziato, secondo quanto ha riferito Il Sole 24 Ore, siede - insieme a un paio di studi legali - il capo del servizio legale del gruppo Frederic Crepin, che è anche consigliere d'amministrazione di Telecom Italia, della quale i francesi sono i primi azionisti. Come già emerso, uno dei veicoli per trovare un accordo potrebbe essere la partecipazione di Premium - il cui mancato acquisto ha portato alla lunga contrapposizione - alla società 'media' che dovrebbe essere costituita tra Tim (-1,3%) in larga maggioranza e Canal+, quest'ultima direttamente controllata da Vivendi.

Intanto sul titolo prevalgono oggi i realizzi: a Piazza Affari le azioni Mediaset dopo una buona partenza, fino a +3%, calano del 2% a 3,08 euro, dopo il +8% di ieri. Nel quadro dell'indagine sono indagati per aggiotaggio il presidente e il Ceo di Vivendi, Vincent Bollorè e Arnaud de Puyfontaine. Secondo voci di stampa, Vivendi sarebbe disposta a cedere a Fininvest le quote del 20 per cento (depositate in un trust dopo l'intervento dell'Agcom) eccedenti il 9,9 per cento detenute in Mediaset.

Alcuni analisti sostengono che potrebbe arrivare un risarcimento per Mediaset.

Altre Notizie