Giovani e lavoro: +7% imprese under35 nell'agroalimentare

Coldiretti: l'agricoltura è sempre più giovane

Crescono le giovani imprese agricole, +7% nel 2017

La terra, i suoi prodotti simbolo della dieta Mediterranea ai giovani piacciono sempre di più.

Sulle 812.834 le imprese agroalimentari totali presenti in Italia sono poco meno di 57mila le imprese agricole e dell'industria alimentare guidate da under 35 a fine giugno 2017.

Liguria - "A livello provinciale è Imperia ad avere il maggior numero di imprese giovanili che operano nel settore, 290, con una crescita rispetto ad un anno fa del 13,7%: l'incidenza sul totale dell'agroalimentare è pari al 7,0%". E tra queste particolarmente rilevante è la presenza di under 35 nel Mezzogiorno dove hanno trovato opportunità di occupazione alla guida di imprese agroalimentari più di 30mila giovani che hanno valorizzato le risorse del territorio per esprimere la propria creatività. Nel panorama regionale spiccano oltre la media nazionale Massa Carrara (12.7%), Lucca (8.8%), Pistoia (8.0%) e Prato (7.4%). Nonostante la difficoltà che questo tipo di territorio implica per avviare e mantenere qualsiasi tipo di coltivazione, in Liguria tanti giovani hanno deciso di investire in imprese agroalimentari (agricole e industria alimentare): "a giugno 2017 sono 857 le aziende guidate da under 35, il 7,2% sul totale dell'agroalimentare": "lo ha spiegato Unioncamere tramite una nota. "Stanno svolgendo altresì un ruolo propulsivo a favore della semplificazione delle filiere agroalimentari, tesa a garantire migliore qualità ed a prezzi equi per i consumatori".

Altre Notizie