Attacco virus a Pornhub: rubati i dati di milioni di utenti

Pornhub malware

Pornhub, attacco malware. A rischio i dati di milioni di utenti

In particolare, si parla di malvertising, ovvero finta pubblicità che installava codice malevolo su PC e smartphone. I ricercatori di Proofpoint hanno infatti scoperto che i membri del Kovter Group hanno sfruttato la popolarità di Pornhub per attaccare milioni di computer principalmente in Australia, Canada, Regno Unito e Stati Uniti.

Lo scopo del malware era quello di ingannare gli utenti facendo credere di installare aggiornamenti per il browser in uso, salvo installare del codice malevolo. Le vittime potenziali sono distribuite in tutto il mondo, con un bacino di utenza di Pornhub, secondo Alexa, di 26 milioni di utenti. Di che tipo di virus ancora non si sa (potrebbe essere un malware, che ruba i dati o danneggia il computer, oppure un ramsonware, che blocca il computer finchè non si paga un riscatto), ma gli utenti sarebbero stati colpiti con un sistema semplice quanto insidioso. E potrebbe essersi diffuso anche oltre i computer degli utenti, infettando le reti. Al momento dal team di Pornhub non è giunta alcuna dichiarazione in merito a questo malware, non ci resta dunque che attendere per scoprire se usciranno nuove informazioni a riguardo.

Altre Notizie