Torino, incubo tetano: bambina non vaccinata in rianimazione

La bambina è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Infantile Regina Margherita

La bambina è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Infantile Regina Margherita

Nel pomeriggio di sabato 7 ottobre una bambina di 7 anni, di nazionalità italiana, con sintomi definiti compatibili con questa patologia è stata ricoverata d'urgenza all'ospedale Infantile Regina Margherita di Torino. Stando alle prime indagini effettuate dai medici della struttura, pare che la bimba sia stata colpita dal tetano: il sospetto sembra essere molto plausibile. Nel dubbio, sono stati somministrati alla piccola dosi di immunoglobine.

La bambina respira da sola ma è tenuta sedata per evitare spasmi e complicanze, in quanto il tetano può causare danni neurologici. Non era mai stata vaccinata contro la malattia. Per questo è stato avviato a prescindere il trattamento contro la tossina prodotta dal batterio somministrando immunoglobuline alla piccola. Il tetano non è contagioso, per fortuna, ma il suo vaccino rientra fra i dieci classificati come obbligatori per la frequenza scolastica, secondo il recente decreto Lorenzin.

Altre Notizie