Spalletti a PS: "Inter oggi con personalità. Skriniar perfetto"

Le probabili formazioni di Crotone-Inter: Joao Mario dal 1 ...

Spalletti boom, che schiaffo al passato dell'Inter: “ecco cosa non devi fare. E se siamo presuntuosi…”

Uno, due, tre. Sono i tuffi di Handanovic a salvare l'Inter dalla più inattesa delle brutte figure: a Crotone, i nerazzurri rallentano paurosamente la propria corsa sul piano del gioco e conquistano il bottino pieno (0-2, il verdetto) solo grazie alle parate del portiere sloveno e ai guizzi, nel finale, di Skriniar e Perisic. E' la prima volta nell'anno che esulto ed ho voluto fare la linguaccia ai miei collaboratori. Poi nella ripresa siamo stati un po' più fluidi, poi loro provano a sporcarla la partita, con le spizzate, le seconde palle, Budimir che fa il suo mestiere perfettamente.

L'Inter non ha fatto una grande partita in terra calabrese ma è riuscita a portarsi a casa i 3 punti a discapito di un buon Crotone che non meritava la sconfitta: i ragazzi di Nicola hanno giocato una gara ordinata e sono stati molto più pericolosi dei nerazzurri ma, nel finale, hanno dovuto cedere l'intera posta in palio. Dica ciò che vuole, non ho fatto niente di male. Un risultato che punisce oltremisura un ottimo Crotone.

Ore 16:42 - L'Inter passa in vantaggio al minuto 82 con Skriniar: caparbio lo slovacco che raccoglie la torre di Vecino punizione da sinistra, approfitta di un rimpallo e trova la zampata vincente rasoterra a beffare Cordaz. Roba da squadra che mira allo scudetto. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori. Il Crotone resta fermo a un punto in classifica, unica squadra a non aver ancora segnato in questa Serie A.

Su Skriniar: "Sembra che voglia bene solo ad un solo calciatore, ma io l'ho già detto che è un calciatore perfetto, sempre attento, mai in difficoltà e bravissimo a far girare palla e a mandarla nella trequarti. Dopo averlo conosciuto dopo due settimane ci siamo subito fidati di lui". E' meglio di Rudiger?

Altre Notizie