Pensioni, Tito Boeri: "Surreale cambiarle. Sui vitalizi i politici sono poco trasparenti"

Boeri: “Serve salario minimo orario per tutti”

Lavoro, Boeri: serve salario minimo legale per tutti

Lo ha detto Tito Boeri, presidente dell'Inps, durante un incontro all'Arel. Dall'altro, c'è l'esecutivo che non sembra ben disposto a discutere sulla tematica. Ci fa sapere che è contrario al congelamento del meccanismo automatico che fa aumentare l'età pensionabile in base all'aspettativa di vita, indipendentemente se di mestiere fai il muratore, l'auto-trasportatore o il presidente dell'Inps, non approva le scelte tese ad assicurare una pensione ai giovani. - osserva ancora - Ed infine annuncia al governo che la rappresentanza dei sindacati è 'sovrastimata', come dire: "vai tranquillo, i sindacati non sono poi così forti, respingi pure le loro richieste".

L'ipotesi che il governo non prende in considerazione sarebbe quella di utilizzare la retribuzione oraria minima prevista per il contratto di prestazione occasionale, ossia 9 euro l'ora. Soltanto in cinque Paesi europei, oltre all'Italia, non è previsto un salario minimo: Danimarca, Cipro, Austria, Finlandia e Svezia.

La somma tiene conto del fatto che il contratto è breve e che non sono corrisposti altri istituti contrattuali come ferie, tredicesima e Tfr.

Se è vero che il peso dell'austerità dei conti pubblici ha finito col pesare su lavoratori e consumatori, la critica di Boeri alle ultime news sulle pensioni appare lucida e amaramente razionale.

Quello sulle pensioni di garanzia per chi ha il contributivo e sulla riduzione dei requisiti per le donne e' "un dibattito surreale". "Abbiamo dei profili salariali che gridano vendetta, si pagano le anzianità e non le competenze ", aggiunge il presidente dell'Inps, "è paradossale che questo tema sia stato depennato". "I problemi pensionistici nascono da qui".

Per risolvere i problemi del sistema previdenziale è necessario non tanto introdurre misure volte a rispondere all'emergenza, ma strutturare una vera riforma del mercato del lavoro in grado di cancellare, nel lungo periodo, i problemi sulle pensioni che ad oggi interessano per lo più giovani e donne. E perché non se ne parla più? Cifre ufficiali non può darne - "Siamo vincolati alla riservatezza" - ma "ci sono effetti importanti" su un debito che "stiamo lasciando alle generazioni future".

Altre Notizie