Schulz critica Merkel su migranti dimensione font +

Schulz critica Merkel su migranti dimensione font +

Schulz critica Merkel su migranti dimensione font +

Angela Merkel sembra essere riuscita domenica sera a controllare e ad imporsi, seppur di misura, sul suo diretto rivale Martin Schulz, nell'unico dibattito televisivo previsto per la corsa alla Cancelleria, il 24 settembre prossimo.

Quanto ad Ankara, "quando sarò cancelliere annullerò i negoziati di adesione all'Unione europea della Turchia" ha detto Schulz. "La Turchia - ha affermato - non può diventare membro dell'Ue".

Al termine del confronto, lo sfidante di Angela Merkel si è detto disposto anche a un "secondo duello" che la sua rivale, come noto, non intende concedere. E ha aggiunto: "Io non ho intenzione di rompere i rapporti diplomatici con la Turchia" perché in campagna elettorale si concorre "su chi ha la posizione più dura" su questo tema, ha affermato. "Erdogan conosce solo una lingua, esattamente quella che propongo io", ha replicato Schulz. "Quella di chi trae le conseguenze", ha spiegato.

Altre Notizie