Keita non convocato: "Motivi non sportivi". Ecco le conseguenze

Calciomercato Lazio, vertice con la Juve per Keita dopo la Supercoppa. Con Monaco e Napoli in attesa...

Juve-Lazio, non convocato Keita: 'Amareggiato, disagio psicologico'

Uno scenario davvero clamoroso, con Keita che potrebbe portare la Lazio in tribunale per mobbing: una forzatura per provare ad accelerare il suo trasferimento alla Juventus. Presente invece Felipe Anderson, dato nei giorni scorsi per infortunato.

Alla vigilia della gara contro la Juventus valida per la Supercoppa Italiana 2017, tiene banco in casa Lazio la vicenda Keita Balde che nella giornata di oggi è stato escluso dalla lista dei convocati per la finale di domani contro i bianconeri.

Inzaghi aveva detto che avrebbero giocato solamente calciatori in grado di dare il 100 per cento. Se così fosse, tutto si complicherebbe perché Claudio Lotito è abituato a usare il pugno di ferro con i giocatori che provano a fare braccio di ferro con il club. Un vero e proprio segnale di rottura da parte della società biancoceleste. Keita non l'ha presa bene ma la decisione della Lazio è coraggiosa e logica anche se dolorosa. È la prima partita importante della stagione, per la quale mi ero preparato e mi sono fatto trovare pronto. L'esterno della Lazio è sempre più vicino alla Juventus che, stando a quanto riportato da Premium Sport, vorrebbe prenderlo subito onde evitare aste al rialzo nel prossimo mercato di gennaio.

Altre Notizie