Da Badelj alle soluzioni interne, ecco come il Milan sostituisce Biglia

Barcellona, ecco il post-Neymar: Dembelé a un passo! E Aubameyang si allontana dal Milan

Da Badelj alle soluzioni interne, ecco come il Milan sostituisce Biglia

Un Milan per il Milan.

Tra i due giocatori, il club viola opta per l'italo-argentino, che tra un anno andrà in scadenza contrattuale con i rossoneri e inoltre serve più per l'esigenze tecnico tattiche del tecnico Stefano Pioli, il quale vuole un centrale difensivo esperto da affiancare ad Astori. Più quotata l'accoppiata dalla Fiorentina: Kalinic+Badelj anche se il tempo non gioca a favore del duplice ingaggio. Così come i rossoneri, d'altronde, che dovranno decidere se chiudere la trattativa coi viola oppure temporeggiare in attesa di altri colpi.

La punta croata si è da tempo "promessa" al Milan che è alla ricerca di una punta di valore da inserire nella rosa di Montella.

La Fiorentina ha ceduto diversi calciatori in questa sessione di mercato e non è finita.

Nikola Kalinic, nato a Salona il 5 gennaio 1988, non giovanissimo, attaccante della nazionale di Croazia e della Fiorentina sta vivendo momenti a dir poco contraddittori. Il centravanti croato, secondo quanto affermato da Gianlucadimarzio.com, sarebbe finito nel mirino dell'Everton che, approfittando del momento di stallo del mercato del Milan, sta provando ad inserirsi sul centravanti croato mettendo sul piatto circa 25 milioni di euro.

Se l'obiettivo principale di questo mese di agosto era l'attaccante, adesso i rossoneri guardano anche al reparto di centrocampo soprattutto dopo la notizia dello stop di un mese per Lucas Biglia.

Altre Notizie