Cittadella, fantastica impresa a Bologna: umiliato Donadoni per 3-0, ora la Spal!

Roberto Venturato allena il Cittadella dal 2015

Roberto Venturato allena il Cittadella dal 2015

Il Bologna di Roberto Donadoni dice subito addio alla Coppa Italia.

Imbarazzante prova del Bologna che saluta la Coppa Italia: al Dall'Ara il Cittadella si è imposto per 3-0.

Pronti via e il preludio alla serata nefasta è il tiro di Schenetti che manda in imbarazzo la retroguardia del Bologna schierata a 4 con Torosidis a destra, i due ultimi acquisti Gonzalez e De Maio al centro e masina a sinistra.

Possibile anche un 4-2-3-1 con un attaccante in più (Federico Di Francesco) a scapito di un centrocampista (Pulgar). A centrocampo Settembrini, il capitano e regista Iori e Schenetti, mentre il terzetto offensivo dovrebbe vedere Siega in posizione di trequartista a ridosso delle due punte, Arrighini e Litteri. Si tratta del debutto casalingo del Benevento, nella prima gara ufficiale della nuova stagione. La squadra di Del Neri ha infatti superato il turno piegando con il punteggio di 3-2, il Frosinone.

Per il match dello stadio Dall'Ara le agenzie di scommesse propongono pronostici decisamente favorevoli ai padroni di casa: snai.it fissa a quota 1,50 il segno 1 per la vittoria del Bologna, a 3,80 il segno X per il pareggio e a 6,00 il segno 2 per il successo esterno del Cittadella.

I rossoblú, come nell'amichevole contro l'Hoffenheim escono dal campo con un uomo in meno e con tre gol sul groppone, ma purtroppo per i ragazzi di Donadoni questa volta non ci sarà la rivincita 24 ore dopo.

Si affrontano squadre di categorie diverse ma con il medesimo obiettivo di partenza nei rispettivi campionati: nella nuova stagione, sia il Bologna (Serie A) che il Cittadella (Serie B) cercheranno anzitutto di mantenere la categoria per poi alzare l'asticella delle ambizioni. Nella ripresa il Carpi ha riagguantato il risultato con un rigore di Malcore e poi con Concas.

Altre Notizie