Arrestati quattro pregiudicati erano pronti ad un agguato

Arrestati quattro pregiudicati erano pronti ad un agguato

Torremaggiore. Preparavano un agguato: arrestati Giovanni Putignano, Angelo Bonsanto, Nicola Paradiso e Alessandro Tommaso D’Angelo

Oltre alle armi sono state trovate una Fiat 500 risultata rubata a Gravina di Puglia (Bari) l'8 giugno scorso; uno scooter Yamaha Tmax rubato in Loreto Aprutino (Pe) a maggio scorso, e due coppie di targhe per autovettura, contraffatte; una targa per motociclo contraffatta; una maschera carnevalesca e materiale vario per il travisamento. I quattro sono stati arrestati in flagranza per detenzione e porto abusivo di armi alterate e ricettazione in concorso. Si tratta del 39enne Giovanni Putignano, imprenditore di Torremaggiore, del 28enne Angelo Bonsanto, ristoratore di Lesina, di Nicola Paradiso 37enne di Torremaggiore e di Tommaso Alessandro D'Angelo, 32enne di Foggia, ritenuto dagli inquirenti vicino alla batteria dei Moretti-Pellegrino-Lanza. Da tempo i carabinieri stavano controllando dei movimenti nei pressi di un garage. Erano in possesso di tre pistole, auto e scooter rubati e targhe contraffatte.

Una operazione importante sul campo della prevenzione dei reati, che solo per la freddezza e la lucidità dei carabinieri intervenuti non è sfociata in un conflitto a fuoco con i quattro indagati.

Altre Notizie