Zalando, nuovo magazzino in Italia e 1000 posti di lavoro

20170810_083017_BBC9A02D

Zalando: Ricavi 6 mesi +21,5%, si rafforza in Italia

In una situazione in cui il tasso di disoccupazione giovanili sale alle stelle e diverse le aziende chiudono, è rarissimo notare fenomeni inversi. I ricavi del primo semestre sono saliti del 21,5% a 2,080 miliardi di euro, con un Ebit rettificato pari a 102,1 milioni (margine del 4,9%), in linea con l'anno precedente.

Italiani popolo di modaioli, e lo dimostra la decisione di Zalando: la società tedesca proprietaria del popolare sito di vendita online di scarpe, abiti e accessori ha annunciato l'apertura di due grandi magazzini, uno in Polonia e uno in Italia. Tantomeno se i posti di lavoro che si vengono a creare si aggirano intorno al migliaio. Il nuovo centro, da come si legge nella nota diffusa dall'azienda, avrà dimensioni comparabili a quelle degli esistenti hub di Lahr, Erfurt e Mönchengladbach, operando in parallelo al magazzino satellite di Stradella (in provincia di Pavia, attivo da inizio 2016).

I lavori per il nuovo magazzino cominceranno "nell'arco dei prossimi otto mesi" e una volta terminata la struttura servirà anche altri mercati oltre a quello italiano.

Giuseppe Tamola, direttore per l'Italia, ha così commentato l'annuncio: "Il mercato online italiano cresce rapidamente, trainato da un consumatore sempre più entusiasta e al contempo attento". Ancora non è stato reso noto la zona del Belpaese dove sarà ubicato, ma molti scommettono sul Nord Italia anche per questioni logistiche. "Quest'ulteriore importante investimento ci consente di andare oltre quanto fatto ad oggi, e potenzialmente di introdurre elementi di innovazione a beneficio dei nostri clienti così come dei brand nostri partner".

Altre Notizie