Danni per il maltempo al Nord: violenta grandinata

Tromba d'aria sul Veneziano, un disperso e tre feriti. Gravi danni a Jesolo

Danni per il maltempo al Nord: violenta grandinata

Segnalati, dalla Protezione civile fenomeni a forte intensità anche in Trentino, in seguito al transito di una perturbazione sulle Alpi, accompagnati forte vento e da possibile precipitazione di grandine. In diversi Comuni la situazione sta gradualmente ritornando alla normalità.

Una copiosa grandinata si è abbattuta sulla vallata dell'Adige da nord di Bolzano fino agli abitati di Laives e di Caldaro a sud del capoluogo, arrivando fino a Trento e interessando anche la parte a sud della valle d'Isarco. Il reparto operativo aeronavale Venezia della Guardia di Finanza è intervenuto per trarre in salvo due persone che, su una barca a vela in navigazione al largo del Lido, avevano lanciato il 'mayday' dopo essere state sorprese da una tromba d'aria. Le prime testimonianze sostengono che l'uomo, che camminava su un molo, sia stato inghiottito da un'onda. La tromba d'aria ha abbattuto linee telefoniche, divelto pali elettrici e alberi. Tutti gli operatori che lavorano nel comparto dell'accoglienza e del turismo si sono rimboccati le maniche e hanno rimesso in ordine le loro strutture. Le condizioni più preoccupanti sono quelle di una donna straniera colpita da un albero a Cavallino-Treporti e trasferita in elicottero in ospedale. Il presidente del Veneto Luca Zaia ha firmato il decreto che indice lo stato di crisi. Il bilancio più pesante è stato registrato nell'area del Cavallino, con tre feriti gravi: una turista tedesca di 42 anni, operata stanotte a Cà Foncello di Treviso per frattura vertebrale, un residente del Cavallino con trauma toracico e frattura vertebrale ricoverato a San Donà, e un terzo ferito trasportato d'urgenza all'ospedale Santi Giovanni e Paolo di Venezia e tuttora ricoverato. I soccorsi non sono stati facili perché le strade erano bloccate dagli alberi crollati e dai segnali stradali divelti per le forti raffiche di vento. Ingenti i danni provocati dalle violente raffiche di vento e gli allagamenti che hanno messo in ginocchio la viabilità.

Tromba d'aria sul Veneziano, un disperso e tre feriti. Gravi danni a Jesolo
Danni per il maltempo al Nord: violenta grandinata

La perturbazione, proveniente dalla Francia, sembrerebbe muoversi verso il Mediterraneo centrale, con rovesci su tutta la penisola, con vento forte occidentale, calo repentino delle temperature, previsione che avrebbe condotto la Protezione civile ad lanciare un'allerta meteo alle regioni centro-settentrionali.

Altre Notizie