Tragedia a Torrette di Fano, bagnino annega per salvare dei ragazzini

Tragedia a Torrette di Fano bagnino annega per salvare dei ragazzini

Tragedia a Fano: salva due bambini e muore per soccorrere il padre

È successo nella mattinata del 7 agosto, nello specchio d'acqua antistante la spiaggia libera accanto all'Hotel Playa. Nonostante la bandiera rossa issata per il mare grosso, due fratellini milanesi, in vacanza con i genitori al camping Metauro, sono entrati in acqua a giocare con i mare agitato. Riuscito nel suo primo intento, dopo aver riportato a riva i piccoli, si sarebbe però nuovamente tuffato in acqua, questa volta per aiutare invece il padre che stava annegando in balia delle onde.

Un altro tentativo di salvataggio che sarebbe stato purtroppo letale. I due ragazzini stanno bene, mentre il papà è stato ricoverato in ospedale. Sul posto, per ricostruire l'accaduto la Guardia costiera. La vittima era molto conosciuta a Fano, era tornata a svolgere l'attività di bagnino di salvamento dopo essersi dedicato all'attività di ristorazione.

Altre Notizie