"Ha legami con un narcotrafficante": Rafa Marquez nei guai

Rafa Marquez Mexico

Kena Betancur

Inserito nella lista nera degli Stati Uniti adesso per Rafa Marquez scatta la cancellazione del visto, il congelamento di tutti i suoi beni in territorio americano e l'embargo per tutte le sue imprese.

Il giocatore, 38 anni, è infatti finito nel mirino del Dipartimento americano del Tesoro, che ha deciso di sanzionarlo a causa dei suoi legami con un signore della droga. I due, secondo il direttore della OFAC (Oficina de Control de Bienes de Extranjeros) John Smith, "si conoscevano da parecchio tempo".

Marquez che però nega ogni accusa: "sono stato denunciato per presunti rapporti con un'organizzazione criminale, e di fronte a queste accuse nego categoricamente qualsiasi rapporto con questa organizzazione". Il calciatore nel 2014 per un anno è stato al Verona. "L'attuale squadra di Marquez, l'Atlas Club a Guadalajara, non ha per il momento rilasciato commenti". "Capisco quanto sia complessa la situazione giuridica in cui mi trovo e mi sono subito attivato per chiarire i fatti con il mio team di avvocati, ai quali ho chiarito che non ho mai avuto rapporti con questa gente". L'ex veronese, che non rischia comunque il carcere, ha visto inoltre cancellato il visto d'entrata negli USA.

Altre Notizie