Raffaella Esposito Alaia annegata a mare a Paestum: l'addio sui social

Bufala_Giulio Iacchetti_Paestum Experience_3

Raffaella Esposito Alaia annegata a mare a Paestum: l'addio sui social

Raffaella Esposito Alaia, una operatrice sociale di 34 anni, si è tuffata per aiutarli ma è morta annegata nel mare di Paestum, in provincia di Salerno.

La tragedia è avvenuta sul litorale di Capaccio, dove la donna - operatrice sociale ad Acerra - aveva accompagnato al mare un gruppo di circa 40 ragazzi. In qualità di operatrice sociale presso la comunità "Ghebel" di Acerra, era responsabile dei minori. Purtroppo, la giovane mamma di Sant'Anastasia (Napoli), trascinata dalle onde e dalla corrente, non ce l'ha fatta.

Ha visto due ragazzi in difficoltà in mare e non ci ha pensato due volte. "Sii gentile. Sempre", era questa la frase che Raffaella Esposito Alaia aveva scelto come foto copertina del suo profilo facebook. Secondo le ricostruzioni si sarebbe tuffata, in un tratto di spiaggia libera, per aiutare due giovani ospiti della comunità in difficoltà.

Immediati i soccorsi del bagnino e del titolare del Lido La Gondola: i bambini sono stati messi in salvo mentre la donna è stata recuperata quando ormai era tardi. Quando è stata tirata fuori dal mare, i soccorritori del 118 della Croce Azzurra hanno provato a rianimarla. Miracolosamente, invece, si è ripreso un altro ragazzo, che non dava segni di vita, ed è stato trasportato in ospedale.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Guardia Costiera di Agropoli e i carabinieri di Agropoli. Erano arrivati intorno a mezzogiorno e hanno voluto subito fare un bagno.

Altre Notizie