Tragedia a Terracina, uomo annega per salvare il nipote

Terracina (Latina): tenta di salvare bambini in difficoltà, uomo muore annegato nel Fiume Sisto

Terracina, un uomo salva 3 bimbi e annega: grave un'altra donna

Tragedia questo pomeriggio nei pressi della foce del fiume Sisto, nel territorio di Terracina, in provincia di Latina. Un uomo di 72 anni originario di Roma ha perso la vita nel tentativo di prestare soccorso a suo nipote che stava facendo il bagno in mare nel tratto di spiaggia libera adiacente Foce Sisto. Per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Tra i tre adulti era presente anche una donna che è stata soccorsa con un'eliambulanza e trasportata all'ospedale con una sindrome da annegamento gravissima.

Secondo una prima ricostruzione un gruppo di bambini si trovava in acqua. È andata meglio alla terza persona che si è tuffata per salvare i bambini, ricoverata in ospedale a Terracina per accertamenti ma giudicata fuori pericolo. A causa della risacca e della corrente non riuscivano a tornare.

Nei momenti concitati del salvataggio è stato attivato il numero di emergenza 1530 che segnalava la presenza di bambini in difficoltà in mare. Alcune persone dalla spiaggia si sono buttate in acqua per soccorrerli.

Nell'ambito della veloce sequela che ha portato alla tragedia, sono stati soccorsi e quindi trasportati al pronto soccorso una 65enne, nonna di un altro dei bambini in acqua, elitrasportata in gravi condizioni al "Goretti" di Latina, e un 44enne cubano, ricoverato al "Fiorini", ma le cui condizioni non destano comunque preoccupazione.

Altre Notizie