Verratti vuole solo il Barcellona: Ora o mai più

L’agente di Verratti Per vincere il Napoli deve cambiare presidente

Di Campli: ”Verratti non va al Barcellona, Orsolini andrà in ritiro con la Juve”

Potrebbe aver voglia di cambiare aria, ma soprattutto di vincere. Il portoghese infatti ha incontrato all'hotel The Westin Palace di Milano prima l'agente di Thiago Motta, Alessandro Canovi (le prime foto), e ora sta incontrando Donato di Campli, l' agente di Marco Verratti.

Insomma dopo quattro titoli di Ligue 1 e l'incetta di svariate coppe nazionali, Verratti vuole mettersi alla prova in un top club. In questo faccia a faccia col club francese si sarebbe sottolineata la volontà dell'azzurro di lasciare Parigi per trasferirsi proprio al Barcellona.

Una richiesta, quella di Verratti, che al momento ha trovato un ostacolo insormontabile nel presidente della società, Nasser Al-Khelaifi, che anzi ha proposto al giocatore un prolungamento de contratto (l'attuale scade nel 2021). Sul tavolo l'offerta del Barcellona di 100 milioni di euro più un ingaggio al ragazzo di 10 milioni di euro a stagione contro i 6 che prende a Parigi. D'altronde non è una novità che Verratti in più di una occassione abbia ammiccato al Barcellona, tessendone pubblicamente le lodi.

Marco Verratti al Napoli era cosa praticamente fatta, affare concluso, tranne per Mazzarri che decise di declinare l'acquisto del giovane talento ex Pescara perché non adatto al gioco di quel Napoli. Stiamo discutendo con Ascoli e Juventus il migliore percorso. Questa potrebbe essere l'estate buona per un cambio di maglia. Ma chi sarebbe l'eccellente sacrificato da piazzare sul mercato per fargli posto? Insomma una eventuale trattativa si presenta senz'altro in salita.

Altre Notizie