Perez 'incatena' Cristiano Ronaldo e svela: "Seguiamo Donnarumma"

Florentino Perez

Getty Images

Ma Josè Mourinho, fa sapere "Diario Gol", sarebbe contrario. Il presidente del Real Madrid, fresco di conferma nella carica al vertice del club merengue, rompe il silenzio sul caso Cr7, scoppiato venerdì dopo l'articolo del giornale portoghese "A Bola", secondo il quale il Pallone d'oro, indispettito per la vicenda della presunta evasione fiscale, vorrebbe lasciare il club. All'Old Trafford c'è poi da risolvere il futuro di Wayne Rooney, reduce da una stagione vissuta ai margini e con appena 10 gol in 49 gare fra campionato e coppe. Un suo addio? Ha un contratto e deve rispettarlo ed io non ho parlato né con il PSG né con altri club. Ebbene a tale proposito ha preso una chiara posizione il presidente Florentino Perez: "Con Cristiano Ronaldo non ho parlato ma lo farà, non vogliamo togliergli la serenità visto che ora è impegnato con il Portogallo". Chiaramente immancabili anche le offerte dalla Cina dove però chiaramente Ronaldo non si sentirebbe più un calciatore di altissimo livello. Il numero uno dei Blancos, intervistato da Marca, sembra avere pochi dubbi: "Non abbiamo ricevuto alcuna offerta". Pensiamo solo di continuare con i giocatori che abbiamo, ci piacerebbe continuare così, con questi 24. La gente vuole sapere se resta o va?

ALTRO MERCATO - "Coentrao andrà allo Sporting Lisbona".

Trattativa Milan-Real Madrid: la provocazione è lanciata, considerando anche i rapporti di lavoro che si sono instaurati quest'estate con l'agente di Cristiano Ronaldo, Jorge Mendes. "Credo che sia giunto il momento che faccia un'esperienza de genere".

Altre Notizie