Florentino Perez: "Donnarumma? Lo seguiamo. CR7? Resterà al Real Madrid"

Florentino Perez confermato presidente del Real Madrid

Cristiano Ronaldo allo United, ecco perchè il Milan ci spera

"Non è arrivata alcuna offerta per Ronaldo e pensiamo che sia sempre un giocatore del Real Madrid e che continui ad esserlo". "E' arrabbiato per le cose scritte sui giornali ma non considero neanche l'idea che possa lasciare il Real". Invece non abbiamo parlato con de Gea. Fa male essere trattato come un delinquente quando si è innocenti, cosa che lui è. "Sicuramente lo stiamo seguendo". Questo il commento di Perez: "Conosco Cristiano, è un bravo ragazzo".

"Sono rimasto deluso dal comportamento di Raiola - ha detto Giuffredi durante la trasmissione 'Si gonfia la rete', in onda sulle frequenze di Radio Crc -, perché è un grande procuratore e per difendere la posizione di un suo assistito non è corretto tirare in ballo altre situazioni che a lui non interessano". Anche perché, con una simile cifra a disposizione, oltre che con un portiere di primo livello in più in rosa, potrebbe lanciarsi con decisione sull'acquisto di almeno due top player mondiali, come lo juventino Dybala. Conoscendolo io sono sicurissimo che è tutto in regola. Sembra dunque chiara la strategia del Real in questa sessione di mercato, bloccare CR7 e assicurarsi Gigio: "Con Cristiano Ronaldo non ho parlato ma lo farà, non vogliamo togliergli la serenità visto che ora è impegnato con il Portogallo". Il quinto mandato in assoluto di Perez terminerà fra quattro anni, nel 2021, i quali si sommano ai già 14 anni nel ruolo - dal 2000 al 2006 e dal 2009 ad oggi - in modo da arrivare a 18 anni di regno in cui il club ha vinto tutto ciò che si poteva vincere in Spagna, in Europa e nel mondo, e c'è da scommetterci che continuerà a farlo.

Altre Notizie