Cristiano Ronaldo allo United, ecco perchè il Milan ci spera

Calciomercato: anche il Bayern Monaco su Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo addio al Real Madrid, Zinedine Zidane lo chiama e cerca di convincerlo

Proprio come l'ultima elezione del 2013, Florentino Perez, si è candidato alla presidenza del Real Madrid, e ha vinto senza che nessuno potesse schierarsi contro di lui, in quanto per potersi presentare come guida del club è necessario essere soci da 20 anni e versare una quota pari al 15% del fatturato del club. Il proprietario delle due squadre è lo stesso (Claudio Lotito) ed è celebre perché di solito non ammette trattative. Al Real sono sempre venuti i giocatori più forti al mondo, devo parlare con Zidane e ragioneremo sugli acquisti.

"SEGUIAMO MBAPPE' E DONNARUMMA" - Capitolo mercato in entrata: Perez non nasconde l'interesse per alcuni giovani talenti, tra cui Mbappé e Donnarumma. Il presidente del PSG è mio amico e lui non ha parlato né con me, né con Cristiano. "Sappiamo che a Mbappè piacerebbe venire da noi, ha le foto con tutti i giocatori, le magliette el Real, da piccolo dormiva con le nostre casacche, questo ci fa piacere". "La presunzione di innocenza non è stata presa in considerazione".

Perez ha parlato anche di Donnarumma: "Tutti dicono che sia un grande giocatore, che sarà l'erede di Buffon nella Nazionale italiana".

"Sono rimasto deluso dal comportamento di Raiola - ha detto Giuffredi durante la trasmissione 'Si gonfia la rete', in onda sulle frequenze di Radio Crc -, perché è un grande procuratore e per difendere la posizione di un suo assistito non è corretto tirare in ballo altre situazioni che a lui non interessano". Ecco le sue dichiarazioni: "Conosco Cristiano, è un bravo ragazzo". Posso capire che si sia arrabbiato nel leggere certe cose. La gente vuole sapere se resta o va?

Altre Notizie