#LondonFire: arrivata l'ufficialità della morte di Gloria Trevisan e Marco Gottardi

ROGO LONDRA,

#LondonFire: arrivata l'ufficialità della morte di Gloria Trevisan e Marco Gottardi

Sono almeno 76 le persone contate come "disperse" in seguito al devastante incendio della Grenfell Tower di Londra. A dare la notizia in via ufficiale è stato l'avvocato della famiglia Trevisan, contattato dalla Farnesina. A spiegarlo è l'avvocato dei Trevisan, Maria Cristina Sandrin: "Aveva il desiderio grande di aiutare la famiglia ma non lo poteva certo fare qui in Italia con offerte da 300 euro al mese".

Gloria Trevisan, 27enne di Camposampiero, in provincia di Padova, e il suo ragazzo Marco Gottardi, suo coetaneo di San Stino di Livenza, in provincia di Venezia, vivevano nella Grenfell Tower di Londra. Al telefono, così, hanno raccontato ai genitori in una sorta di diretta disperata la paura per le fiamme che si avvicinavano, e li hanno salutati per l'ultima volta. Con un ricordo incancellabile: l'ultima telefonata da quel maledetto grattacielo, durante la quale mamma e figlia si sono dette tutto il loro reciproco amore. Ha inoltre sottolineato che le indagini e i rilievi proseguono a pieno ritmo, in collaborazione con i vigili del fuoco, per risalire alle cause esatte dell'incendio e determinare le eventuali ipotesi di reato nell'ambito dell'indagine penale aperta formalmente ieri.

Secondo la stampa mancano all'appello ancora settanta persone e la polizia ha reso noto che alcune delle vittime potrebbero non essere mai identificate. La comunicazione di Gloria non è durata molto, giusto il tempo di dire due frasi perché poi ha messo giù, o è caduta la linea.

Vanessa Perin conosceva Gloria da quando era piccola e, dopo aver ascoltato il messaggio, si è subito allarmata.

Altre Notizie