Furgone investe pedoni vicino a una moschea di Londra: un morto

Londra van su fedeli Islam ed è terrorismo bianco

Furgone travolge la folla vicino alla moschea (video)

"Si indaga per terrorismo", è stato il suo commento. Qualunque essa sia e qualunque sia l'obiettivo, un atto terroristico è un'azione di violenza deliberata, compiuta contro persone innocenti, senza colpa. "I miei pensieri e le mie preghiere sono per le persone coinvolte". Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha annunciato che nelle prossime ore la presenza degli agenti di polizia sarà rafforzata in buona parte della città.

Usa twitter il Consiglio musulmano, organizzazione che rappresenta i musulmani britannici, per avvertire di essere stato informato che il furgone si è lanciato contro i fedeli all'uscita dalla moschea: "Il nostro pensiero va alle vittime". Intanto a dare il primo pensiero alle vittime e alle famiglie, la Premier Theresa May, la quale ha convocato immediatamente una riunione di emergenza. La polizia ha precisato che verrà sottoposto a valutazione psicologica.

Un uomo è morto dopo essere stato investito. I feriti ricoverati in ospedale sono invece otto secondo il servizio di ambulanze cittadino. Tutti i presenti hanno raccontato di quel van piombato sulla gente ad alta velocità e di persone, giovani e anziani, colte di sorpresa e sbalzate sull'asfalto. Quando il mezzo si è fermato, l'uomo alla guida è stato affrontato dalla folla inferocita. Se all'orrore che l'ISIS provoca rispondiamo con il medesimo orrore e le medesime pratiche terroristiche, allora hanno davvero vinto loro la battaglia più importante: quella della 'paura'.

"Ucciderò tutti i musulmani".

Basu ha ringraziato coloro che sono riusciti ad impedire che l'agressore fuggisse e ha confermato che "in questa fase iniziale dell'inchiesta, nessun altro sospetto è stato identificato o segnalato alla polizia e non sono state riportate segnalazioni di persone ferite con coltelli". Tali testimonianze sono in linea con quanto affermato dalla Muslim Welfare House che ha ringraziato l'iman Mohammed Mahmoud "il cui coraggio ha contribuito a calmare gli animi dopo l'incidente e a prevenire ulteriore spargimento di sangue".

Altre Notizie