Bari, bimba muore per infezione intestinale. Grave un altro bambino

Bari, bimba muore per infezione intestinale. Grave un altro bambino

Bari, bimba muore per infezione intestinale. Grave un altro bambino

Il personale ospedaliero aveva da subito proceduto con un trattamento di dialisi intensiva, ma negli ultimi giorni si era aggravata la situazione. L'infezione è stata contratta dai bimbi attraverso l'acqua da bere o mangiando del cibo contaminato. Oltre alla piccola Vittoria, infatti, ci sarebbero altri due bambini della città murgiana, e un altro residente in un altro paese ma a quanto pare transitato da Altamura.

Non si parla ancora di focolaio epidemico, ma fare attenzione è sicuramente un buon consiglio.

Il ministero della Salute e i carabinieri del Nas hanno avviato gli accertamenti per la morte della bambina di 16 mesi di Altamura deceduta al Giovanni XXIII di Bari a seguito di una grave infezione intestinale. La sindrome emolitico uremica è una malattia rara che colpisce in particolare i più piccoli e gli anziani e provoca un'insufficienza renale acuta. La piccola di 15 mesi era ricoverata da due settimane nel reparto di Nefrologia dell'ospedale pediatrico Giovanni XIII di Bari.

La cosiddetta "forma tipica" della malattia, che costituisce circa il 90% dei casi, è associata ad infezioni gastrointestinali. Nella maggior parte dei casi è preceduta da episodi di diarrea causati da un ceppo di Escherichia coli, l'enteroemorragico (O157: H7), considerati come disturbi alimentari.

Altre Notizie