3 giugno 2017 | FP3: Valentino Rossi é il più veloce

LIVE MotoGp il Gran Premio d'Italia in diretta- Vinales dalla pole ma Rossi è subito dietro

3 giugno 2017 | FP3: Valentino Rossi é il più veloce

Maverick Vinales ha conquistato la pole position nel Gran Premio d'Italia classe MotoGp. Il pilota della Yamaha ha fermato il cronometro in 1'46 " 543, davanti a Marquez, staccato di 0 " 322 e un buon Jorge Lorenzo (0 " 368). Grande prova di Michele Pirro: il test rider di casa Ducati è quarto, dietro al caposquadra Dovizioso.

Chiudono la top 12 Bautista, Petrucci, Rabat, Zarco e Aleix Espargaro.

Andrea Dovizioso in un colpo solo al Mugello ha agguantato la vittoria, il secondo posto in classifica iridata della MotoGp e anche i galloni di caposquadra in seno alla Ducati, visto che Lorenzo si è beccato da lui ben 14 secondi di distacco - una eternità - classificandosi ottavo al traguardo.

Dopo le libere di venerdì aleggiava nell'aria l'idea che Valentino Rossi fosse stato buttato nella mischia troppo precocemente. "Ringrazio il team per tutto ciò che hanno fatto". Il Dottore indosserà un casco speciale in occasione del Gran Premio del Mugello. Fra gli avversari a cui Rossi vorrebbe fare il 'cucchiaio' c'è ovviamente Vinales che ancora non riesce a credere di essere riuscito a conquistare la pole: "E' incredibile - ha raccontato lo spagnolo - Ieri ho avuto una brutta caduta però oggi ci ho creduto fino alla fine".

Petrucci ha poi confidato di aver trattenuto a stento le lacrime una volta che si è capacitato del risultato ed ha pensato subito agli amici più cari giunti sino al Mugello per vederlo.

Anche un blucerchiato si è fatto immortalare nei pressi dell'autodromo con il Vale nazionale.

Petrucci aveva chiuso le Qualifiche con il secondo tempo, ma si è visto cancellare il proprio miglior riferimento a seguito di un passaggio oltre i limiti della pista. Dopo 9 anni il circuito di Scarperia parla solo italiano, non accadeva dal tris Corsi-Simoncelli-Rossi del 2008, e regala al mondo l'impresa di Dovizioso: un'impresa con la 'I' maiuscola, di certo la più bella in carriera. Alle sue spalle un eccezionale Danilo Petrucci, con la Ducati del team Pramac.

Valentino, quindi, rende omaggio ai piloti che hanno reso davvero speciale questo weekend per gli appassionati italiani: "Ognuno ha la sua storia e Migno è considerato uno che ha un po' meno talento degli altri, ma ci mette una dedizione ed una convinzione in allenamento quasi commoventi".

Altre Notizie