Morbillo, casi in aumento

Morbillo, casi in aumento

Morbillo, casi in aumento

Le lunghe verifiche tecniche fra i ministeri della Salute e dell'Istruzione sono uno scoglio quindi superato e ora il provvedimento è alla firma del presidente della Repubblica. Subito dopo il ministro intende presentare le norme in modo tecnico-scientifico per dare le istruzioni alle famiglie e alle istituzioni' su come funzioneranno le novità, compreso il periodo transitorio. Età media risulta essere di 27 anni.

A diventare obbligatorie sono 12 vaccinazioni: le 4 già obbligatorie (antidifterica, antitetanica, antipoliomelitica e antiepatite virale B) alle quali si aggiungono anti-pertosse, anti-meningococco B e C, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-varicella e il vaccino contro l'Haemophilus influenzae. Nel 2016 sono quasi 2300 i bambini colpiti dal morbillo, 28 quelli che morti a causa di questa malattia.

Un esempio per tutti, da inizio anno in Italia sono stati riscontrati 2.719 casi di morbillo: il dato emerge dagli aggiornamenti pubblicati dall'Istituto superiore di sanità. Nella nostra isola, assieme al Piemonte, Lazio, Lombardia, Toscana, Abruzzo, Veneto si è arrivati a 1929 casi, 2.719 in Italia.

L'89% non erano vaccinati, il 6% vaccinati con una sola dose e il 35% con almeno una complicanza. Ben il 73% degli episodi ha interessato persone dai 15 anni in su, mentre 163 casi avevano meno di un anno di età. Così come non si fermano le proteste.

Altre Notizie