Wikileaks, la procura svedese chiude le indagini contro Julian Assange

Wikileaks chiusa indagine su Assange per stupro

Wikileaks, la procura svedese archivia indagini su Assange

Le accuse di stupro contro Julian Assange, fondatore di Wikileaks, sono state archiviate. Il capo della Procura, Marianne Ny, ha annunciato la chiusura di un caso durato sette anni. Assange festeggia, e su Twitter ha pubblicato un'immagine che lo ritrae sorridente. I procuratori svedesi hanno ora abrogato il mandato di arresto.

Un comunicato di Scotland Yard fa sapere ioltre che la polizia britannica arresterà comunque Julian Assange se quest'ultimo metterà piede fuori dall'ambasciata dell'Ecuador a Londra. Di fatto non vi è la possibilità di arrestarlo "per l'immediato futuro", argomenta la Procura svedese, aggiungendo che il processo potrebbe essere riaperto qualora il fondatore di Wikileaks tornasse in Svezia prima che il reato cada in prescrizione entro il 2020. Così Julian Assange su Twitter commenta la notizia del ritiro da parte della Svezia delle accuse per lo stupro di due donne nel 2010.

Assange ha sempre negato le sue responsabilità e aveva sottolineato la sua innocenza anche nel corso di una conferenza stampa a Londra alla fine del 2016.

Al momento, in effetti, Scotland Yard si è affrettata a dire che per la Gran Bretagna il mandato di cattura resta al momento valido - pur essendo cadute "le accuse più gravi", ossia quelle di stupro avanzate a suo tempo da Stoccolma - poiché l'attivista australiano si era a suo tempo rifiutato di presentarsi di fronte al tribunale britannico che avrebbe dovuto decidere se estradarlo alla Svezia. Recentemente il nuovo direttore della Cia, Mike Pompeo, ha definito WikiLeaks "un servizio d'intelligence non statale ostile" agli Usa. Lui e i suoi legali hanno fatto riferimento spesso alle pesanti condanne a cui potrebbe andare incontro negli Stati Uniti e persino alla pena di morte, sebbene la Corte europea per i diritti umani impedisca l'estradizione nei Paesi che applicano la pena di morte.

Altre Notizie