Spalletti, scudetto alla Juve con merito

Chievo Roma streaming. Siti web. Dove

Chievo Roma live gratis in streaming

Mancano ancora due partite da vincere.

Il Chievo non ha nulla perdere... Infine sul futuro: "I nomi che si fanno per la panchina della Roma non mi danno fastidio, è una grande squadra ed è giusto che sia così". La Roma a questo ribaltone ci crede? SCUDETTO - A Roma più di qualcuno sogna il tricolore, ma Spalletti è più realista: "Noi dobbiamo credere alle due partite con Chievo e Genoa come se fossero quelle con il Porto". A noi non cambia niente, per arrivare a farsi avverare questo miracolo dobbiamo vincere queste due partite, hanno la stessa madre i comportamenti che dobbiamo avere per entrambi gli obiettivi. Proveremo a fare così. Il nome e cognome sarebbe Chievo Chievo, perché dobbiamo pensare a questo. Giocare la Champions è una delle cose più belle del calcio e noi vogliamo giocarla. Ci siamo costruiti questa possibilità e non ce la vogliamo far scappare. Dzeko sta bene, è a disposizione. C'è ancora qualche delusione per l'Europa?

Poi è il momento di un primo bilancio stagionale: "Quando si lavora in maniera seria, parlare di delusione mi sembra eccessivo".

"Questa partita ci può liberare di qualche brutto risultato e da qualche rimorso". Siamo tutti proiettati verso il secondo posto.

Come sta Totti? Quali sono le sensazioni?

Gli allenatori accostati alla Roma?

Roma-Totti, l'ultimo schiaffo di Spalletti - L'ennesimo schiaffo firmato Luciano Spalletti. Se loro vengono per prendere il mio posto mi fa piacere, io devo essere più bravo di loro per mantenerlo. A seguire le parole dell'allenatore durante la conferenza stampa di presentazione del match di domani tra Chievo e Roma.

Nella sua prima avventura a Roma ha perso 4 punti contro Cagliari ed Empoli, punti che pesano.

E' un po' quello che ci siamo detti dentro lo spogliatoio. Se non vincevamo quelle che abbiamo vinto era uguale. Devo fare delle scelte e qualche volta l'ho penalizzato.

"Fammela la prossima settimana questa domanda e ti rispondo anche una cosa bellina". La società ha già dato un segnale prendendo Monchi. Il capitano giallorosso ha risposto così: "Tranquillo, tanto me la fai l'anno prossimo". Ci sono allenatori che sono venuti, con qualcuno avrà parlato allora, per me è normale si parla del mercato aperto, ognuno decide di programmare quello che sarà il futuro.

Altre Notizie