Nicola Savino lascia la Rai e passa a Mediaset

Massimo Giletti a Domenica Live e Nicola Savino a Le Iene i due conduttori lasciano la Rai per Mediaset

Massimo Giletti e Nicola Savino valigie pronte: si passa a Mediaset senza rimpianti

Dopo i cambi ai vertici, le polemiche sul tetto ai compensi e la chiusura di molti storici programmi, numerosi personaggi stanno decidendo di migrare verso lidi più felici: l'ultimo, solo in ordine di tempo, è stato Nicola Savino che ha appena firmato un contratto con Mediaset. Lo si legge in una nota dell'azienda. Savino presenterà Le Iene su Italia Uno, e lavorerà a un nuovo progetto per ora riservato. Nicola Savino aveva già lavorato a Le Iene dal 1998 al 2002, e poi nel 2010, come autore e voce fuori campo: per lui si tratterebbe quindi di un graditissimo ritorno.

Poi Massimo Giletti, aprendo l'ultima puntata dell'Arena su Rai 1, ha spiegato senza troppi giri di parole: "Non so se resterò in Rai".

"Per correttezza vi dico, non so dove andrò il prossimo anno".

Nato a Lucca il 14 novembre 1967 ma trasferitosi fin da piccolo con la sua famiglia nell'hinterland milanese, Nicola Savino ha fatto una lunga gavetta in radio (Radio Sandonato, Radio DeeJay, Radio Capital) prima di approdare in TV a metà degli anni '90 come autore di alcuni programmi Mediaset, tra cui il Festivalbar, Zelig Circus e, come abbiamo detto, Le Iene. Nel 2003 è passato per la prima volta alla Rai diventando una presenza fissa di Quelli Che Il Calcio e lavorando successivamente in altre trasmissioni come Sformat, Soirée e Scorie. Su Twitter infatti si leggono commenti che non lasciano dubbi: "Dopo l'abbandono di Nicola Savino apro ufficialmente una petizione per far tornare Victoria Cabello a #quellicheilcalcio #QCC", "E dopo l'addio alla Rai di Nicola Savino io e sto già sognando il ritorno di Victoria Cabello a "Quelli che il calcio"!".

Altre Notizie