Gli studenti torresi commemorano la strage di Capaci

Falcone e quelle idee che non muoiono

Falcone e Borsellino, il 23 maggio 2017 su Rai 1 lo speciale di Fabio Fazio in ricordo dei due magistrati

"La strage di Capaci non appartiene solo a me, ma a tutti, a tutte le persone perbene di questa nazione" ha detto Tina Montinaro, vedova di Rocco Montinaro uno dei tre componenti della scorta del giudice Giovanni Falcone, parlando a Vibo Valentia in occasione dell'arrivo di quel che resta dell'auto sulla l'agente viaggiava insieme ai colleghi Rocco Di Cillo e Vito Schifani, morti il 23 maggio del 1992 insieme al magistrato e alla moglie Francesca Morvillo. Il biglietto del Sisde sul luogo dell'attentato, il mistero dell'aeroplano che volava sull'autostrada, il caso del poliziotto Agostino, ucciso qualche settimana dopo lo sventato attentato all'Addaura, la presenza nei luoghi del delitto di esponenti dei servizi segreti, la scomparsa dell'altro agente Emanuele Piazza, anch'egli coinvolto nel misterioso ritrovamento dello zaino sulla scogliera della Addaura, il riferimento di Falcone a "menti raffinatissime", richiedono un approfondito accertamento della verità che ancora non è stato compiuto fino in fondo.

A condurre gli spettatori nel ricordo sarà Fabio Fazio, assieme a Pif e Saviano. Abbiamo lavorato molto, col regista e gli altri attori, sugli stati d'animo; mi sono documentato tantissimo su di lui considerando che avevo un repertorio video non indifferente.

Verranno raccontate le storie - in ordine cronologico - dei due magistrati e quelle delle loro scorte. Palermo, che ringrazio moltissimo per l'accoglienza, sarà una sorta di capitale d'Italia per una sera, una città tutta accesa: la presenza di testimoni e sopravvissuti e la partecipazione degli artisti che hanno voluto esserci sono il simbolo della gratitudine sincera di tutti noi verso questi uomini e donne che sacrificandosi hanno espresso dignità, senso del dovere e la speranza in un mondo migliore. Il sacrificio di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e quello delle loro scorte raccontano del sacrificio di tutte le vittime di mafia intorno al cui ricordo ci ritroveremo martedì 23 maggio alle 20.30 su Rai1′. Atteso un messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, mentre il presidente del Senato Piero Grasso interverrà in diretta. Ma sarà possibile seguire la trasmissione anche su alcuni schermi presenti in via Notarbartolo e sul piazzale antistante al Palazzo di Giustizia a Palermo, nonché a Capaci.

Tutto questo sarà FALCONEeBORSELLINO, scritto tutto attaccato perché vogliamo ricordare due personalità che si sono fuse in una sola battaglia contro la Mafia.

Altre Notizie