Dalla seconda metà dell'anno notebook con CPU Ryzen e GPU Vega integrata

AMD conferma la CPU Ryzen con 16 core Threadripper e molto altro!

Il futuro prossimo di AMD: ThreadRipper a 32 core logici e CPU Epyc per i server

Anche per le proposte destinale al datacenter AMD ha fornito chiare indicazioni per la roadmap di sviluppo futuro, che al pari delle soluzioni Ryzen prevede al momento attuale 3 differenti interazioni.

AMD ha annunciato, nel proprio Financial Analyst Day, il debutto dei nuovi processori destinati a sistemi server che sono basati su architettura Zen.

Nel corso della seconda metà del 2017 AMD renderà disponibili i primi processori della famiglia Ryzen 3, accanto alle proposte Ryzen dedicate specificamente alle piattaforme notebook. I portavoce dell'azienda di Sunnyvale hanno poi confermato che le prime schede video basate su GPU Vega saranno presentate a giugno. Maggiori informazioni verranno comunicate al Computex di Taipei, ma negli ultimi giorni sono trapelati alcuni dettagli tecnici su quello che AMD considera "il processore più potente al mondo". Ci saranno anche modelli con 10, 12 e 14 core. Si tratta di un prodotto contraddistinto da una potenza di calcolo di 13 TeraFLOPS (calcoli in virgola mobile a singola precisione) che usa 64 unità di computing, 16 GB di memoria HBM2 e un bus a 4096 bit (480 GB/s). Un'altra carta importante che AMD si gioca per riconquistarsi un posto da protagonista è Vega, nuova architettura di processore grafico ottimizzata per dare battaglia a NVIDIA - che nel campo delle GPU fa il bello e il cattivo tempo quasi come Intel per le CPU - e rivolta, almeno inizialmente, al settore professionale e agli scenari HPC. Sappiamo che a bordo i chip avranno CPU quad-core che promettono "il 50% di performance in più" rispetto all'attuale lineup AMD. I primi notebook e ibridi 2-in-1 arriveranno sul mercato nel secondo semestre. I Ryzen Pro, invece, sono processori desktop e mobile per il settore business. Non che Vega non sia portata per le applicazioni videoludiche preferite dai consumatori mainstream, benitenso, e in questo caso AMD ha mostrato la sua nuova GPU gestire il gioco Sniper Elite 4 in Ultra HD/4K con livelli di frame rate (60-70 fps) superiori alla GTX 1080 Ti di NVIDIA. Oltre all'incremento delle prestazioni è previsto un miglioramento dell'efficienza energetica.

Altre Notizie