Nasce la Carta della Generazione Erasmus

5f176927-945b-4da1-bbaa-f7dd66502da9

Nasce la Carta della Generazione Erasmus

L'assessore alle Politiche giovanili Francesca Strazzi commenta così l'adesione del Comune di Varese: "Sessant'anni fa i Trattati di Roma diedero vita alla Comunità Europea, oggi a trent'anni dall'avvio del programma Erasmus, Varese risponde all'appello delle tre agenzie nazionali INDIRE, INAPP e ANG e illumina di blu l'ingresso di Palazzo Estense con la vista sui nostri meravigliosi giardini, per festeggiare questa ricorrenza insieme molti Comuni Italiani che sono stati coinvolti in questa iniziativa che ha lo scopo di dare visibilità al Programma Europeo".

La cartolina in bianco e nero che fotografa il primo anno dell'esperienza Erasmus, in quella che era l'Università degli Studi di Modena, racconta di 12 studenti che colsero allora l'occasione offerta dal programma europeo e, nell'anno accademico 1988/1989, intrapresero per primi un'esperienza da giovani pionieri dell'Europa. "È un impegno del governo leggere ed attuare quanto scritto nella carta della Generazione Erasmus - ha detto la ministra Fedeli - Ringrazio tutti quelli che hanno contribuito in trent'anni a rafforzare l'Erasmus". "Dobbiamo lavorare perche' quando le ragazze e i ragazzi partano per l'Erasmus si trovino sempre in condizioni di sicurezza e soprattutto dobbiamo impegnarci per immettere nei percorsi formativi scolastici l'educazione europea, la conoscenza della storia dell'Europa". Ma è anche un fantastico moltiplicatore di opportunità e il miglior antidoto ai populismi. L'Europa e' il futuro, i giovani, la possibilita' di viaggiare e imparare lingue e culture diverse.

"Considero particolarmente significativo - ha proseguito il ministro - che apriamo le celebrazioni dei 30 anni di Erasmus con il ricordo delle ragazze che purtroppo ci hanno lasciato più di un anno fa. Essendo l'Erasmus lo strumento migliore per creare una generazione di cittadini europei bisognerebbe estenderlo anche oltre l'ambito universitario". La giornata conclusiva, che coincide con la Festa dell'Europa, data in cui ricorre l'anniversario della storica dichiarazione di Robert Schuman, a Parigi nel 1950, proseguirà poi dalle ore 21 in piazza Santissima Annunziata con vari appuntamenti musicali tra i quali il concerto gratuito di Street Clerks e Sergio Sylvestre. "Dobbiamo ripartire da Erasmus per rilanciare l'idea di un'Europa che sia davvero la casa di tutti i cittadini".

Altre Notizie