Siria, Mattarella chiede mediazione a Putin

Russia attende il presidente Mattarella'benvenuto a Mosca

Il Presidente Mattarella in visita a Mosca

In molti in Europa vorrebbero che fossero eliminate, ma la situazione in Ucraina non sembra migliorare, anzi. "Vorremmo lasciarci alle spalle tutte le difficoltà e le incomprensioni in modo da poter tornare a cooperare in modo normale", ha dichiarato Putin rivolgendosi a Mattarella, secondo la Tass. Putin a sua volta ha definito l'Italia come un partner affidabile della Russia e ha espresso l'auspicio che i colloqui con il presidente Mattarella facciano da impulso per un miglioramento dei rapporti in questi tempi difficili. "Io credo che la soluzione in Siria non possa essere militare, è una soluzione politica che va ricercata e va ricercata, anzitutto, tra gli attori siriani tra le parti siriane che oggi si combattono perché trovino un'intesa tra di loro". "Auspichiamo possa assuefare la sua potenza in fuggire si verifichino altri attacchi del classe", ha delegato Mattarella. E, a sua detta, la visita di Mattarella, che ha rinnovato le condoglianze per l'attentato di San Pietroburgo, contribuirà a far "progredire la cooperazione fra la Russia e l'Italia".

Che poi chiede alle Nazioni Unite l'avvio di un'inchiesta sull'impiego di armi chimiche a Idlib. Contiamo sull'atteggiamento costruttivo da parte di Mosca e sulla piena comprensione della grande importanza che per l'Italia riveste la stabilizzazione della Libia stessa e di tutto il Mediterraneo”. Inoltre la visita è spalmata su vari giorni e in questo momento rappresenta una sottolineatura di una volontà e una necessità di dialogo con la Russia che l'Italia rivendica da sempre. Sarà l'incontro con il Patriarca di tutte le Russie Kirill a chiudere la visita ufficiale del presidente Mattarella. "In questo contesto abbiamo parlato degli strumenti per raggiungere la pace in Medio Oriente e della Siria". Insieme si può contrastare con più efficacia il terrorismo. Medvedev aveva poi detto che la Russia è legata all'Italia da "rapporti in vari campi: in campo economico, energetico, industriale, commerciale, degli investimenti, nel campo della cultura e dell'istruzione".

Altre Notizie