Monaco in semifinale, 3-1 al Dortmund e Mbappé non si ferma più

Monaco-Juventus 19 anni fa era Henry contro Del Piero

Monaco-Juventus 19 anni fa era Henry contro Del Piero Getty

Il Monaco è la quarta semifinalista di Champions League.

Dopo le tre esplosioni, su cui ancora si cerca di fare luce, che hanno colpito il pullman del Borussia Dortmund e ferito Marc Bartra poco prima della gara di andata, la gara era stata rinviata al giorno dopo. I rossobianchi hanno anche realizzato 5 corner (contro gli appena 3 dei tedeschi), i quali però hanno messo a statistica 27 rimesse laterali contro le appena 15 dei padroni di casa al Louis II.

Radamel Falcao, attaccante del Monaco, ha parlato ai microfoni Cadena COPE in merito alla qualificazione alle semifinali di Champions: "Nessuno si aspettava il Monaco in semifinale, soprattutto vista la caratura delle avversarie che abbiamo eliminato".

PS Juventus 1998
Monaco, Falcao: “Nessuno si sarebbe mai aspettato di vederci in semifinale di Champions”

Monaco: Subasic; Touré, Glik, Jemerson, Mendy; Bernardo Silva, Bakayoko, Moutinho, Lemar; Falcao, Mbappé.

Al 3′ il Monaco è già in vantaggio: Mendy si inserisce centralmente e calcia di sinistro, Burki respinge male dando modo a Mbappe di insaccare comodamente in tap-in. Il Dortmund si scuote e all'11 su una punizione calciata da Sahin la palla centra il palo. L'avvio di ripresa è praticamente identico a quello della prima frazione: al 3′ arriva un altro gol, stavolta del Borussia; gli uomini di Tuchel rientrano in partita grazie a Reus, che converte in gol una bella giocata sulla destra di Dembele. In più dalla sua ha dei precedenti incoraggianti nei doppi confronti con le squadre francesi, vantando 3 successi e una sola sconfitta mentre un pò meno il ruolino sul campo delle squadre transalpine, dove vanta solo 2 successi, 2 pareggi e ben 4 ko. Subito dopo Jardim richiama in panchina Falcao inserendo Dirar e quattro minuti più tardi c'è anche l'ultima sostituzione dei tedeschi con Pulisic che rileva Guerreiro.

Borussia Dortmund (4-2-3-1): Bürki; Pisczcek, Papastathopoulos, Ginter, Guerreiro; Weigl, Sahin; Durm, Kagawa, Reus; Aubameyang.

Altre Notizie