Jorginho "chiama" i 3 punti. "Per la Champions diretta"

Il Mattino – Calamita Jorginho: è il miglior regista della serie A

Jorginho "chiama" i 3 punti. "Per la Champions diretta"

Il primo argomento di discussione sono i tantissimi passaggi del regista italobrasiliano: "Questo lavoro non lo fa solo Jorginho, ma è merito di tutta la squadra e di quelli che si fanno vedere e vogliono il pallone". Non vedo l'ora di segnare, Allan e Zielinski sono giocatori diversi, Allan mi da una mano in più dal punto di vista difensivo mentre Zielinski è più un giocatore di palleggio.

Jorginho è stato intervistato in diretta da Radio Kiss Kiss Napoli. Non sarà una partita semplice, può sembrare facile ma non lo è. Il Sassuolo sta bene e può mettere in difficoltà chiunque. La chiusura è sul secondo posto: "Dobbiamo pensare soltanto al Sassuolo". Vogliamo continuare su questa strada nelle ultime sei partite, tutte molto difficili.

Jorginho ha poi parlato anche della Nazionale e dei suoi obiettivi di carriera: "Qualsiasi giocatore lavora e sogna la chiamata della propria Nazionale, ma ora penso solo al Napoli. Lavoro ogni giorno per crescere". Dove posso migliorare? In zona gol.

GOL E ASSIST - "Beh, sto aspettando anche il gol: ci ho provato anche sabato, ma non è andata. Spero di riuscire a superare questo limite". Il mio ruolo? Il mio compito è quello di dare equilibrio alla squadra, cerco di farlo nel migliore dei modi, ognuno di noi ha un compito specifico. "Vincere a Napoli non è come vincere altrove, è speciale e per questo lo scudetto è un sogno anche per noi". Filtra ottimismo per quanto riguarda la qualificazione alla Champions, la ricetta vincente è l'impegno costante, è soprattutto da impegni come quello di domenica che arrivano i punti decisivi: "Incontriamo un avversario che sta in buona salute, che in casa si esprime sempre in maniera brillante". Sono felicissimo di essere in questa squadra ed in questa città meravigliosa.

Altre Notizie