Spazio: un maxi asteroide sfiorerà la Terra alle 21:30

19 aprile 2017 l'asteroide 2014 JO25 650 metri circa di diametro passa vicino alla Terra a 4-5 volte la distanza della Luna

19 aprile 2017 l'asteroide 2014 JO25 650 metri circa di diametro passa vicino alla Terra a 4-5 volte la distanza della Luna

"Non costituisce affatto una minaccia", ha detto l'astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope.

Ci saluterà da 1,8 milioni di chilometri di distanza il maxi asteroide chiamato 2014 JO25, il cui passaggio "vicino" al nostro pianeta è previsto per la notte del 19 aprile.

L'asteroide 2014 JO25 sfiorerà la Terra il 19 aprile e sarà l'incontro ravvicinato con l'oggetto più grande degli ultimi 13 anni.

2014 JO25 fu scoperto nel 2014 grazie al progetto Catalina Sky Survey dell'Università dell'Arizona, uno dei programmi coordinati dalla NASA per tenere sotto controllo i cosiddetti NEO (near-Earth object), gli oggetti celesti che transitano nel Sistema solare e che in qualche modo possono rappresentare un potenziale pericolo per il nostro pianeta. Ruota su se stesso con una frequenza di cinque ore e, spiegano gli scienziati del Jet Propulsion Laboratory di Pasadena, ha una superficie molto interessante da investigare, ricca di facce piatte, spigoli e cavità. Per chi volesse tentare l'osservazione bisogna cercare il 'sasso cosmico' dopo il tramonto tra le stelle della costellazione dei Cani da Caccia, vicino al timone del Grande Carro e a Nord Est della brillante stella Arturo. Quest'oggi sarà l'ultimo giorno favorevole per poterlo osservare con un telescopio o un binocolo; nei prossimi giorni l'asteroide continuerà infatti il suo viaggio verso lo spazio profondo, e tornerà a 'salutare' la Terra soltanto tra 500 anni. "L'asteroide apparirà come un puntino luminoso in rapido movimento". Dovremo attendere fino al 2027 per il passaggio di un altro asteroide di dimensioni simili, quando 1999 AN10 (800 metri) si troverà a una distanza di circa 380mila chilometri, la stessa che ci separa dalla Luna. Volgendo lo sguardo al futuro, quale sarà il prossimo passaggio ravvicinato di un grande asteroide?

Altre Notizie