Dodge Demon, la prima auto di serie capace di... impennare

Dodge una macchina così potente da poter impennare

Dodge Challenger SRT Demon la vettura che sfida le supercar

La Dodge Challenger SRT Demon, nuova supercar firmata dalla scuderia FCA, è stata presentata nella serata precedente al New York Auto Show in un evento ad hoc con un testimonial d'eccezione: Vin Diesel, attore che interpreta il popolare personaggio Dominic Toretto nella saga cinematografica dedicata ai motori Fast & Furious.

Più che una coupé sportiva, una "follia" nel più puro stile Yankee, di quelli che entusiasmano gli appassionati della filosofia "muscle car" nella più pura essenza: un'immagine dichiaratamente aggressiva e tanta potenza sotto il cofano. Saranno 3 mila gli esemplari riservati agli States e 300 per il Canada, tutti dotati di targhetta identificativa.

La Dodge Challenger SRT Demon si distingue dalle altre Challenger per una lunga serie di modifiche e migliorie, soprattutto meccaniche, ma anche estetiche.

Questo può trovare conferma nelle inedite soluzioni - specificamente concepite per l'utilizzo agonistico - sviluppate al corpo vettura, allo studio dell'assetto e nella sostanziale trasformazione della "classica" unità Hemi 6.2 V8. I pneumatici in questione sono i drag-race (omologati per l'uso stradale) Nitto NT05R che misurano 315/40 R18. Basterebbe questo per inquadrarla, ma andando avanti si possono citare gli 840 CV e 1.044 Nm di coppia erogati dal 6.2 V8 sovralimentato, oppure i 2,3 secondi necessari per passare da 0 a 60 miglia orarie (96 km/h).

In configurazione standard, Dodge Challenger SRT Demon viene consegnata a ciascun cliente con il solo sedile di guida: quello del passeggero anteriore e il divanetto posteriore. brillano per la loro assenza (sono tuttavia disponibili, a richiesta e per la simbolica cifra di un dollaro, insieme a un esclusivo rivestimento in pelle).

GARANZIA - A tutto questo si aggiungono una serie di sistemi messi a punto per la Demon, come il climatizzatore che raffredda l'intercooler e parte della meccanica, o le modalità temporanee per aumentare i giri del motore e la pressione del turbo in partenza, senza contare tutta l'elettronica che scende in campo per facilitare il compito del guidatore in partenza. Di più: i tecnici Dodge comunicano che la nuova Challenger SRT Demon risulta essere, al momento, la prima vettura "di serie" (secondo le normative NHRA) in grado di compiere una "wheelie" (termine che, nel gergo dei dragster, indica una impennata) in partenza, in virtù di un'accelerazione da 1,8 g.

Altre Notizie