Visa sunglasses: gli occhiali per i pagamenti

Visa sunglasses: gli occhiali per i pagamenti

Visa sunglasses: gli occhiali per i pagamenti

Visa tenta il colpo inserendo in un normale paio d'occhiali un piccolo chip contactless. In questo modo, secondo le intenzioni dell'azienda, dovrebbe facilitare e aiutare la diffusione dei mezzi di pagamento contactless.

"Paga con carta di credito, bancomat... o con gli occhiali da sole?".

E' da un po' di tempo che Visa sperimenta sempre nuovi dispositivi di pagamento indossabili, come bracciali e anelli. Motivo per cui la scelta di integrare una piccola carta di credito contactless potrebbe essere vincente.

Certo rimane un problema, nemmeno troppo trascurabile: gli occhiali, per pagare, vanno avvicinati al POS. Tra i critici il portale "The Next Web", che scrive: "Visa afferma che chiunque può usare gli occhiali per effettuare pagamenti, quindi meglio non perderli". Da ricordare che si tratta di semplici occhiali con annesso trasmettitore, nulla di particolarmente costoso.

La critica: "Inutilizzabili di notte" - Un'idea che non è piaciuta a tutti. I risultati della sperimentazione ci diranno quanto questa soluzione si rivelerà funzionale: per ora, sulla carta, sembra esserlo davvero.

Altre Notizie