Il fantastico mondo di Virginia Raggi: "Non mi dimetto"

Il fantastico mondo di Virginia Raggi:

Il fantastico mondo di Virginia Raggi: "Non mi dimetto"

Durante l'interrogatorio delle ultime ore, davanti ai pm, Virginia ha risposto a tutte le domande. I pm, stando a quanto si apprende, avrebbero chiesto alla sindaca di Roma chiarimenti in merito alla nomina di Renato Marra, fratello di Raffaele, la vicenda per cui Raggi è indagata per falso e abuso d'ufficio, ma anche in merito alla polizza vita da 30mila euro che Salvatore Romeo, ex capo di segreteria di Raggi, avrebbe stipulato inserendo la prima cittadina come beneficiaria.

"Non ne sapevo nulla, sono sconvolta", ha detto il sindaco ai giornalisti. Stando a quanto si apprende, gli inquirenti hanno già ricostruito i flussi finanziari dell'ex capo della segreteria del sindaco, a partire dai primi anni 2000, periodo in cui sono state sottoscritte diverse polizze vita per un importo complessivo di circa 140 mila euro.

Sono da poco passate le 22.30 quando, da una struttura della polizia sulla Tuscolana, esce un'auto con all'interno Virginia Raggi, sindaca di Roma. "Il gruppo Pd alle 13 si riunirà per decidere la posizione da assumere sul Campidoglio - ha detto la capogruppo dem in Campidoglio Michela Di Biase - Chiediamo che in ogni caso Raggi venga in Aula a spiegare". In questa vicenda, se Romeo dovesse venire a mancare sarebbe Virginia Raggi a ricevere un capitale di 30.000 euro.

I magistrati dovranno fare chiarezza sulla questione, anche perché bisogna capire le reali motivazioni che hanno spinto Romeo a fare un tale investimento. Azione non affatto inconsueta per i pentastellati, che ormai dovrebbero essere preparati a fronteggiare sorprese, imprevisti e stupori che di tanto in tanto, di poco in poco, si nascondono dietro gli angoli delle loro giornate. Salvatore Romeo, funzionario dal '99, era stato messo in aspettativa e riassunto con stipendio triplicato. "Queste polizze possono essere fatte senza informare il beneficiario, non devono essere controfirmate".

La Raggi ha dichiarato di essere completamente all'oscuro di tale polizza. Lui mi regalò una polizza sulla vita.

Le indagini sono ancora in corso e non ci sono comunicazioni ufficiali della Procura: le informazioni circolate finora provengono da fonti interne, quindi vanno prese con le necessarie cautele. E proprio la ratio di questi investimenti è attualmente al vaglio della magistratura.

Altre Notizie