Strage familiare: uccide moglie e figlio e si impicca

Strage familiare nel Napoletano: 3 morti

Frattaminore, strage familiare: morta coppia e figlio di 3 anni

Le persone decedute sono Gennaro Iovinella, 50 anni, Catia Perrotta, 40 anni e il figlio di 3 anni. Sembra infatti che la coppia si stesse separando. L'uomo è stato trovato impiccato nell'androne del palazzo, mentre ancora c'è la certezza di come sarebbero morti la moglie e il bambino. Iovinella non ha però lasciato alcun biglietto che potesse chiarire la natura del suo folle gesto.

Si è trattato di un omicidio-suicidio. A trovare il cadavere del 50enne è stato un vicino di casa. Secondo quanto le forze dell'ordine hanno appreso da parenti ed amici accorsi sul posto, i due erano in fase di separazione e stavano attraversando un periodo di grandi tensioni familiari, dovute anche allo stato di disoccupazione del capofamiglia. Questa situazione era la causa dei molti litigi con la moglie e all'origine della volontà della coppia di separarsi. Uno dei cognati ha invece un negozio a Frattaminore, nei pressi dell'abitazione della tragedia. La strada è sta chiusa al traffico e la polizia scientifica sta procedendo con i rilievi.

Altre Notizie