Sarri, contro la Dinamo niente calcoli

Il tridente leggero del Napoli. Fonte

Il tridente leggero del Napoli. Fonte

Dopo l'Udinese, il Napoli affronta l'ennesimo appuntamento cruciale per la stagione.

Sulla Dinamo Kiev - "Un gruppo forte e solido, molto difficile da affrontare". L'ex Empoli vuole evitare l'errore di sottovalutare gli avversari. "Una ciliegina sulla torta importante, ma non c'è solo lui". Abbiamo il nostro obiettivo senza fare calcoli. È una partita più complicata di quanto si crede.

Spero che la squadra si concentri non sul risultato, perché si potrebbe innervosire, ma sulla prestazione.

Alla viglila di Napoli-Dinamo Kiev, ultimo match casalingo degli azzurri nel girone di Champions, sono stati Sarri e Mertens i protagonisti della conferenza stampa da Castel Volturno trasmessa in diretta Facebook della conferenza sulla pagina del Mattino. "Sono forti e solidi, lo hanno dimostrato nel girone". A Lisbona hanno perso 1-0, ma hanno sbagliato un rigore; a Istanbul hanno pareggiato meritatamente. "Occorrerà gran lucidità per non sottovalutarli". "Dal punto di vista dell'infortunio ne sta uscendo ma è stato fermo una quindicina di giorni". Abbiamo sofferto una serie di errori strani e sfortunati. Il tecnico azzurro confida nel gioco espresso sempre dalla sua squadra: "Siamo stati bravi a continuare a seguire il filo anche quando ci sono stati dei risultati negativi. Con 3-4 gol in meno subiti avremmo avuto più punti". Dobbiamo migliorare in difesa. La produzione offensiva del Napoli sarà ancora affidata al tridente con Callejon, Mertens ed Insigne: "Sono contento per Lorenzo - ha concluso Dries -, i gol sono una logica conseguenza delle occasioni che creiamo". Possiamo ancora crescere. Ad Udine tutto è facilitato dal gol fatto ad inizio ripresa, si trovano spazi e diventa tutto più facile. Ad Udine ho visto un ottimo primo tempo in fase d'impostazione ma ci perdevamo negli ultimi 20 metri. "Sono tre giocatori rapidi, è chiaro che devono giocare in spazi ristretti e preferibilmente non spalle alla porta".

Altre Notizie