Sanità, 1,25 miliardi in più per la farmaceutica

Sanità: sindacati medici, stato agitazione per scarsi fondi a contratto

Sanità, 1,25 miliardi in più per la farmaceutica

Il Fondo Sanitario Nazionale, infatti, riceverà una dotazione di 112 miliardi, mentre il miliardo in più avrà una destinazione, anzi, quattro destinazioni, specifiche: 500 milioni per i farmaci innovativi oncologici, 250 milioni per i nuovi farmaci contro l'epatite C (cui si aggiungerà una pari provvista derivante dagli "obiettivi di piano" delle Regioni), 150 milioni per il Piano Nazionale Vaccini e 50 milioni per le promesse nuove assunzioni, per le quali i concorsi si terranno entro luglio. È stata dura? "Abbiamo dovuto trovare le coperture, è stato un lavoro di giorni. Ma erano due anni che lavoravamo sugli obiettivi del Patto per la Salute che Renzi, io e tutto il Governo consideravamo cruciali: la salute delle persone e l'aumento della qualità della delle prestazioni del sistema sanitario nazionale in modo uniforme su tutto il territorio italiano".

Il Governo sorprende tutti e sulla Sanità investe 2 miliardi in più nel 2017 rispetto all'anno scorso.

"500 mln rifinanziano un fondo per gli oncologici fuori tetto della spesa farmaceutica..." Lo ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, a margine della presentazione, oggi all'ateneo di Tor Vergata di Roma, del primo corso universitario di formazione universitaria per i carabinieri dei Nas."Quest'anno - ha detto Lorenzin all'Adnkronos Salute - gli esperti ci dicono che l'influenza sarà più cattiva".

E a proposito della vaccinazione e della sua importanza il ministro ha dichiarato "Sono molto contenta che Renzi abbia fatto sua questa battaglia di civiltà e salute pubblica per la vaccinazione dei nostri figli".

Altre Notizie