Sul web un suo video hard, si suicida una 31enne

Sul web un suo video hard, si suicida una 31enne

Sul web un suo video hard, si suicida una 31enne

La ragazza, 31 anni e tanta vergogna provata dopo il video diffuso dapprima da alcuni conoscenti, cui lo aveva inviato, poi da migliaia di utenti web, non ha retto togliendosi la vita nella casa che condivideva con la madre, dopo aver provato a cambiare identità trasferendosi in Toscana.

Tiziana Cantone, 31enne famosa per il video hard "Stai facendo il video?". In seguito a quella vicenda, la ragazza aveva lasciato lavoro, amici e famiglia per trasferirsi lontano dal suo paese, nel tentativo di rifarsi una vita. Inutili i soccorsi. Ad effettuare la terribile scoperta è stata la zia, intorno alle ore 16.

Si è suicidata in un'abitazione a Mugnano, nel napoletano, T. C., 31 anni.

La trentenne aveva intrapreso anche un'azione legale per chiedere la rimozione dalla rete di quei filmini. Aveva anche avuto l'ok nell'iter per il cambio del nome. Le immagini erano finite praticamente ovunque, siti porno compresi, dando vita sul web a una catena di insulti e dileggi.

IL PROCESSO il processo è in fase di svolgimento presso il tribunale di Napoli Nord, che ha però emesso un provvedimento d'urgenza, concedendo a Tiziana l'uso di un nuovo cognome, per evitare di essere riconosciuta. Ma il peso di questa vicenda si era fatto insostenibile, in un crescendo di angoscia e depressione, fino al tragico epilogo di questa sera.

Altre Notizie