ROMA La Raggi vince e festeggia con il M5S

DIRITTI NEGATI

ROMA La Raggi vince e festeggia con il M5S

Tra le grandi città è quella dove il risultato è maggiormente in bilico. L'episodio però è stato particolarmente discusso e commentato perché emerso a meno di due giorni dal ballottaggio: il PD ha fatto critiche durissime a Raggi e al M5S, e molte persone hanno scritto di aver ricevuto SMS anonimi che contenevano link a un video in cui veniva spiegato il caso con toni molto teatrali e polemici. Ci siamo presentati così come siamo, e i torinesi ci hanno accolto.

M5s vola nella Capitale.

Il M5s non viene dunque penalizzato da un'affluenza in calo rispetto al primo turno un po' ovunque: nella capitale il dato ufficiale si attesta al 50,19% contro il 57,02% del 5 giugno.

Virginio Merola: "Sono felice e onorato di fare di nuovo il sindaco di questa splendida città" "Sono felice e onorato di fare di nuovo il sindaco di questa splendida città, non accadeva dal 1993 - ha detto Virginio Merola, riconfermato sindaco di Bologna - questo è un buon segnale". Ore 23.46 - "Abbiamo superato il primo turno, abbiamo fatto qualcosa di importante". Ma non di non riconoscere una sconfitta complessiva, pur in un quadro che Renzi continua a definire "frastagliato" tale da non poter considerare, a suo avviso, le comunali un test nazionale sul governo. "Ho chiesto mani libere e le ho ottenute in campagna elettorale" ha dichiarato Roberto Giachetti dopo le prime proiezioni.

M5S che ora guardano a Palazzo Chigi: "Siamo pronti a governare", dice il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio. A Torino Chiara Appendino riesce nell'impresa di rimontare il distacco del primo turno sul sindaco uscente Piero Fassino, di superarlo e di scalzarlo dalla poltrona di primo cittadino.Sono questi sostanzialmente i responsi dei ballottaggi delle amministrative 2016 conclusi nella giornata di ieri. Il leader dei grillini ha esultato alzando le braccia al cielo e mostrando un appendino con chiaro riferimento al nuovo sindaco di Torino. Ho vinto io - dice - ma in realtà hanno vinto tutti quelli che hanno lavorato con me.

Sala: "Ce l'abbiamo fatta" - Così Giuseppe Sala, candidato di centrosinistra, è il nuovo sindaco di Milano. L'ex commissario dell'Expo ha ottenuto 264.481 preferenze pari al 51,70%. Il Pd si consola con Milano, dove Beppe Sala prevale su Parisi del centrodestra, e con Bologna, dove Merola si conferma sindaco a spese della leghista Borgonzoni.

De Magistris - "Questa è una vittoria esclusiva di Napoli, del nostro popolo, di de Magistris e di chi ci ha creduto". "Una gioia immensa", ha detto appena sono stati certi i dati. Boom di consensi a Napoli per il sindaco uscente De Magistris. Ma il premier Renzi avrà i suoi problemi sia dentro il Pd, dove la minoranza ha rialzato la testa e chiede che lascia la segreteria, e fuori del partito in vista del referendum costituzionale di ottobre. Cosolini si ferma infatti al 47,37%. Ecco i risultati del voto. A Benevento è rispuntato Clemente Mastella, che è diventato sindaco vincendo il ballottaggio.

Ore 00.13 - Sono 1665 le sezioni scrutinate a Roma. Nelle regioni a Statuto ordinario ha votato il 50,54%. - PORDENONE. Alessandro Ciriani e' stato eletto sindaco con il 58,8%, mentre Daniela Giust si e' fermata al 41,2%.

Per quanto riguarda l'opposizione, il blocco di centrosinistra sarà formato da Roberto Giachetti, poi 6 consiglieri Pd - Michela Di Biase, Marco Palumbo, Ilaria Piccolo, Giulio Pelonzi, Orlando Corsetti e Valeria Baglio (prima dei non eletti Giulia Tempesta) e 1 della Lista civica Giachetti - Roma torna Roma, Svetlana Celli.

Stefano Parisi: "Opposizione costruttiva" - Ha telefonato al rivale, si è complimentato con lui.

Altre Notizie